INSERIMENTO

LA NOSTRA ACCOGLIENZA DEL BAMBINO

Inserimento

L’accoglienza del bambino al nido si estende ai genitori ed al nucleo familiare.

 

I genitori si affacciano per la prima volta in un ambiente estraneo, non privi di ansie ed insicurezze; essi necessitano della necessaria cordialità e disponibilità all’ascolto da parte del coordinatore e delle educatrici che con competenza e professionalità infondano in loro fiducia, tranquillità, serenità. Questi elementi saranno poi veicolati dal genitore verso il proprio figlio e sono necessari al bambino per ambientarsi nella realtà nido che spesso rappresenta il primo distacco dai genitori e dalla casa.

 

Il bambino entra nella nuova realtà sociale con tutto il bagaglio di esperienze e di socializzazione acquisita nella sua famiglia ed ora nasce con il nido un rapporto circolare che vede interagire la famiglia, il bambino e le educatrici. La separazione dal genitore va elaborata come un distacco nel tempo perché poi il genitore torna.

 

Gli inserimenti avvengono con una gradualità comunicata dalla pedagogista già a primi giorni di settembre, cercando di venire incontro alle esigenze di ciascuno ma avendo sempre preminente l’equilibrio del bambino.

  • Nella prima settimana entrano gradualmente i “vecchi“, fino ad arrivare al venerdì con uscita 12,30 senza pranzo, con la presenza dei genitori.
  • Nella seconda settimana i genitori diminuiscono la loro presenza ed entrano i nuovi iscritti in gruppi di due per sezione, sempre con la presenza dei genitori, per dar loro la possibilità di conoscersi mentre i “vecchi” iniziano il pranzo e prolungano gradualmente l’orario. Nella terza settimana i bambini entrano al nido senza la presenza dei genitori.

Durante la prima settimana di settembre si concordano gli appuntamenti tra le educatrici ed i genitori per un colloquio personale al fine di comprendere meglio il vissuto del bambino, nel rispetto della continuità educativa famiglia (contenitore di valori)–nido (luogo educativo per l‘acquisizione dell‘autonomia e delle competenze e lo sviluppo dell’identità ).

 

Durante il primo colloquio i genitori compilano il quaderno dell’ambientamento insieme alle educatrici di riferimento.

Attività didattiche

DOVE SIAMO

Translate